giovedì 13 giugno 2013

La ragazza che toccava il cielo


Siamo nel Sedicesimo secolo e Mercurio è un artista della truffa. Scaltro, veloce, abile nei travestimenti, ha fatto delle fogne di Roma la propria casa. Convinto di avere ucciso un mercante ebreo che ha appena derubato, è costretto a fuggire; arriva a Venezia, dove conosce Giuditta, in laguna con l'illusione di trovare un luogo libero dalle persecuzioni contro gli ebrei. Ma l'amore che nasce tra i due è destinato a incontrare insidie e ostacoli: la gelosia della giovane Benedetta, innanzitutto, e la nascita, proprio a Venezia, di quello che sarà il primo ghetto d'Europa. 

Oggi pomeriggio, 13 giugno, alle 19, Luca di Fulvio presenta il suo nuovo romanzo - La ragazza che toccava il cielo, per Rizzoli - alla libreria Velitti (piazza Stefano Jacini 1-3, a Roma).