martedì 10 febbraio 2015

Batticuore


In uscita "Batticuore", di Paolo Conti: viaggio nei sentimenti, l’amore e l’eros degli “over 50” italiani, edito da Bur. Come cambia l’amore al cambiare dell’età? Percentuali alla mano, l'autore prova a dare una risposta in questo libro provocatorio e divertente. "Ho 58 anni e trovo pietosa, anzi ridicola, solo l’ipotesi di innamorarmi" scriveva Conti dapprima in un suo articolo apparso sul “Corriere della Sera” il 20 agosto 2012 e poi nello spazio della “27ma ora” del quotidiano, scatenando un vero e proprio dibattito sull’amore in età matura e sulle trasformazioni delle relazioni sentimentali nel nostro Paese. 

Riprendendo il discorso iniziato con quella provocazione, "Batticuore" racconta come vengono vissuti i sentimenti, le relazioni e il sesso oltre i cinquant’anni muovendosi tra testimonianze dei lettori, storie simbolo, statistiche e riflessioni di esperti e di personaggi famosi. Tra padri che frequentano le amiche dei figli, divorzi tra ultra-sessantenni, amori intellettuali e colpi di fulmine in terza età, Conti ci accompagna nel cuore di quel "gigantesco rimescolamento di carte affettive che cambia continuamente (e allegramente) volto all’ormai ex istituzione italiana per eccellenza: la famiglia, la coppia fondata sul matrimonio". 

L'AUTORE
Sessant'anni, giornalista professionista da quasi 40, lavora da "sempre" al “Corriere della Sera”. Dal 1993 è inviato speciale e si occupa di beni culturali, attualità e costume. È titolare di una rubrica di dialogo quotidiano con i lettori romani. Tra i suoi ultimi libri: Il nuovo dell’Italia è nel passato (con Andrea Carandini), 101 cose che dovrebbe fare un sindaco di Roma e Caos sublime (con Massimiliano Fuksas).