lunedì 23 febbraio 2015

Verità imperfette


Un noir a incastri multipli scritto da 10 "penne", la "jam-session" di 10 narratori (Luigi De Pascalis - Maurizio de Giovanni - Roberto Riccardi - Marco Vichi - Giampaolo Simi - Massimo Mongai - Errico Passaro - Nicola Verde – Luigi Cecchi - Maria Bellucci) per un esperimento letterario per Del Vecchio Editore: "Verità Imperfette

Roma, 27 aprile 2012. Maria Letizia Pomarici, 25 anni, commessa in un negozio di calzature, rientra a casa verso le 21. Il corpo scheletrico e nudo di Chiara Maffei, ragazza introversa e problematica con cui divide il piccolo appartamento al piano terra di via Merulana, è accucciato in terra, impiccato al termosifone del bagno: posizione strana, ma non nuova per un suicidio. Il magistrato inquirente, la dottoressa Antonia Monanni, è una donna sui quarant’anni, dalla vita solitaria e complicata. Ha sofferto in gioventù degli stessi disturbi di Chiara Maffei e decide di indagare coinvolgendo il maresciallo Corsetti, sua vecchia conoscenza. Dieci voci (ognuna con il suo timbro) e dieci personaggi conducono il lettore a diverse possibili verità sul caso Pomarici, svelando di volta in volta un retroscena, un punto di vista, uno sviluppo.