sabato 22 agosto 2015

Animali in giallo


Segugi con un fiuto per il crimine da fare invidia ai migliori detective, gatti e furetti complici di omicidi, pappagalli che risolvono intricati misteri e pechinesi rapiti. Quattordici storie per scoprire i tanti animali che hanno attraversato i sentieri della detection dalle origini fino a oggi nel libro "Animali in giallo, curato da Christian Delorenzo per Einaudi.

Chi è il primo assassino nella storia del racconto giallo? Un insospettabile orango che solo l’ingegno dell’investigatore Dupin, creazione di Edgar Allan Poe, riuscirà a incastrare. E anche l’infallibile padre Brown di Chesterton nel risolvere il mistero della morte del colonnello Druce dovrà essere aiutato dal suo fedele cane. Cosí come la vecchia signora Gage, immaginata da Virginia Woolf , senza l’aiuto di un pappagallo molto sveglio mai avrebbe potuto trovare il tesoro di monete d’oro sepolto dall’avido marito. E poi ci sono gli animali che al servizio dei padroni portano a termine i loro disegni criminali, rivelandone i desideri piú segreti; come i gatti di Ellery Queen e il furetto di Patricia Highsmith. 

Vittime, colpevoli o detective, queste storie ci rivelano il lato piú oscuro e arguto dei nostri amici animali. Uno zoo di racconti per conoscere il volto "bestiale" del giallo.