venerdì 21 dicembre 2018

Il mare, di Antonija Pacek


Le sfide a cui la vita ci sottopone ogni giorno, l'influenza di una grande perdita, le delusioni dell'amicizia e il senso del perdono, della fede e della fiducia nelle proprie azioni e pensieri, un film triste, ma anche momenti felici: questi sono alcuni dei temi principali che hanno ispirato il nuovo album di Antonija Pacek: "Il Mare"

C’è un mare di emozioni che si intreccia nelle 13 composizioni originali che la pianista di origine croata - austriaca di adozione - ha scritto e interpretato nel suo terzo lavoro, brani strumentali conditi di suoni inesplorati e chiarezza meditativa. Pubblicato tramite spinnup (Universal Music Group), è disponibile sulle principali piattaforme di streaming e download digitali (come iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, Tidal, Google Music, ecc.). Dopo il successo di Soul Colours e Life stories, è in programma per il 2019 un nuovo tour della Pacek, che toccherà Italia, Austria, Croazia ed Emirati arabi. 

UNO SGUARDO NELLE TRACCE
Before the Storm. La canzone di apertura descrive le sfide che Antonija ha affrontato con una delle sue figlie; retrospezione è la parola d’ordine.
The SEA. Un brano per dare l’addio alla madre, accettando la sua scomparsa fisica. Un estratto del testo che Antonija ha scritto per questa canzone dice "il tuo viso riflesso nel profondo, profondo mare blu, oceani di ricordi, indietro, indietro verso di me, cercando i momenti per i giorni pieni di bagliore, poi rotolando con l'onda che riemerge per respirare…"
Forgive. Una canzone incentrata sul perdono, che combina due storie: quella legata alla disgrazia di una sua cara amica e quella collegata alla falsità di certe amicizie. 
Expecting Nina descrive uno stato d'animo felice, quando Antonija era incinta della sua prima figlia.
Magic Forest è incentrato sulla visione di una foresta in cui si possono scoprire cose misteriose, vedere nuovi posti e incontrare nuove persone e
Worth Living For, infine, è stato ispirato da momenti che divampano o fanno brillare la nostra vita, "quando le persone si sentono a casa con alcune delle mie canzoni, quando una donna sconosciuta mi manda un video del suo bambino, che è stato ipnotizzato da una delle mie canzoni, quando i miei figli fanno gesti gentili, quando ottengo impressioni sincere dal pubblico dopo i miei concerti."