venerdì 26 aprile 2019

Olimpionary - Dizionario dei termini sportivi



Gli appassionati di sport olimpici sono già ai blocchi di partenza, pronti all’abbuffata di Tokyo 2020. È infatti iniziata la corsa di avvicinamento alla grande kermesse a 5 cerchi: biglietti per assistere alle gare disponibili online a partire da domani, 27 aprile, per i giapponesi, e dal 14 giugno 2019 su scala globale. Per godersi al meglio lo spettacolo ed orientarsi fra i tanti termini tipici di ciascuna delle 33 discipline che figurano nel programma, niente di meglio di 'Olimpionary - Dizionario dei termini sportivi', di Livio Frittella, giornalista del GR2 RAI (edizioni Stampa Alternativa), che si rivolge non solo a chi lo sport lo pratica e lo segue costantemente, ma anche ai curiosi e a tutti coloro che vogliono informarsi per vivere al meglio la magia dei Giochi.

Un dizionario che rappresenta - come scrive il presidente del CONI Giovanni Malagò nella prefazione - “una panoramica accattivante, che va di lettera in lettera, spaziando dai campi alle pedane, fino ai parquet e ai poligoni, passando per le palestre e per tutti gli altri luoghi che sanno ospitare la magia di un linguaggio che sa unire oltre ogni diversità, costruendo ponti dove esistono distanze”.

Nel libro sono inclusi i termini delle 5 nuove discipline ammesse a Tokyo 2020 (arrampicata, baseball-softball, karate, skateboarding e surfing) che vanno ad aggiungersi alle 28 protagoniste dell’edizione di Rio de Janeiro 2016. 6.500 lemmi, che spaziano dalla voce gergale al termine tecnico, che consentono al lettore di appropriarsi del lessico di ogni sport, dai più noti - come calcio o basket - ai meno famosi - come hockey su prato e nuoto sincronizzato.