mercoledì 9 novembre 2011

Semo o nun semo

La storia della canzone romana è una storia minore rispetto a grandi tradizioni come quella napoletana, eppure anche Roma ci ha lasciato serenate, stornelli, "saltarelli" che meritano di essere ricordati. “Semo o nun semo” - una canzone di Romolo Balzani - è il titolo per lo spettacolo di canzoni romane che andrà in scena da giovedì 10 a domenica 20 novembre 2011 al Teatro Ambra Jovinelli (piazza Guglielmo Pepe 43 – 47, a Roma).

Uno spettacolo di Nicola Piovani con alcuni dei pezzi più pregiati di Roma, gli stornelli più profumati, “i meglio fichi del bigoncio”. Canzoni rispolverate, lucidate e infiocchettate per un concerto festoso, col vestito, col colore, con l’arrangiamento che possa di più rendere il loro sapore originale. Cantanti, attori (Donatella Pandimiglio, Carlotta Proietti, Raffaela Siniscalchi, Massimo Wertmüller, Pino Ingrosso), un ensemble strumentale, sui tes
ti curati da Pietro Piovani.