sabato 5 novembre 2011

Supercat Show 2011, roba da gatti

Hansel e Gretel

Gare, adozioni, miao-mostre, mercatino, area bimbi, concorso fotografico: è Supercatshow, l'annuale mostra per gattofili - e non -  di Roma (sabato 5 e domenica 6 novembre, presso la Nuova Fiera di Roma, ingresso Nord, padiglione 7). Una due giorni dedicata al meraviglioso mondo felino con due mascotte d'eccezione: Hansel e Gretel, due micetti di cinquanta giorni abbandonati pochi giorni fa con la mamma all’oasi felina di Porta Portese. I piccolini, un maschietto e una femminuccia in cerca di adozione,  hanno purtroppo entrambi una zampina posteriore tagliata, atto scellerato dell'ennesimo balordo di turno, ma sono dolci e vispi. Storia simile quella di Morgana, una gattona nera di 9 mesi, buonissima, sana, sterilizzata di recente che ora “vive” con i gatti della Piramide, ma che ha urgenza di trovare casa. In passato è stata maltrattata - è stata ritrovata un mese fa, zuppa di acqua, tremante, sotto la grata di un tombino del cimitero acattolico della Piramide - e ora darle da mangiare è un terno al Lotto.  

Morgana

La Superfesta dei gatti - arrivata alla nona edizione - si snoderà in due giornate con gare di bellezza, tra gatti di razza e di casa, incontri con veterinari, etologi ed esperti del settore, mostre d’arte, giochi, seminari e sezioni dedicate al sociale.  Impedibili le sfilate di vanità di Persiani, Bengal (piccoli ghepardi), Turco Van, Cornish Rex, Esotici, Siberiani, Certosini, British, Kurial Bobtail delle isole russe Kuril, Orientali, Balinesi, Sacri di Birmania, Abissini, Maine Coon, Ragdoll, Blu di Russia, Siamesi, Norvegesi delle Foreste, Devon Rex. Ma anche Sphynx, Neva Masquerade e Seychellois. Più di 600 felini col pedigree provenienti dai migliori allevamenti mondiali esibiranno il proprio charme davanti a dieci giudici internazionali Anfi e faranno da cornice ai gatti meno fortunati, i trovatelli in cerca di adozione, come Hansel, Gretel e la loro mamma, che saranno alla sezione “Qua la zampa”, l’area dei gatti di “razza stradale”, a cura dell’ “Associazione Romana Cura Animali e Ambiente” (Arca onlus), di Matilde Talli (www.igattidellapiramide.it). Tra gli obiettivi, sensibilizzare l’opinione pubblica al tema dell’abbandono e trovare casa ad almeno 25 trovatelli tra i 2 e i 7 mesi. 

Oberon, sacro di Birmania

Ci saranno anche uno “speciale Maine Coon”, con la partecipazione di oltre 150 di questi magnifici gattoni, il “Premio Gatto Nero”, contro le superstizioni e i falsi miti, e il “Premio Very Important Cat”. Ci sarà anche uno stand dedicato alla lettura felina, con libri come “Siamo tutti gatti” (Edizioni Media Live), divertente e coloratissimo libricino con la prefazione di Licia Colò e “Favole per gatti” della Foxy John Production S.r.l. E poi, la premiazione del concorso fotografico “Scatto al Gatto”: sono infatti già centinaia le persone che hanno caricato la foto del proprio gatto nella fotogallery della pagina Facebook di SuperCat Show 2011. Gatti in posa, in espressioni buffe, tenere, sempre bellissimi e originali. Le foto più belle saranno premiate sul palco, e il primo premio sarà un quadro-ritratto del micio fotografato realizzato dalla pittrice Valentina Pierella.

Ad allietare i più piccoli, festa “coi baffi” con tanti spettacoli (sabato alle 12, 15 e 18, domenica alle 12, 16.30, 18) a cura del Coccodrillo Innamorato, e poi ancora: “Gatti in posa”, un’area studio e set fotografico per foto ricordo a cura di Francesco Spadafora; giochi per i più piccini alla Cat Show area, dove gli artisti di “Atelier Fantastico”, con tavolozza alla mano, truccheranno i bambini da SuperCat con mascherine e mantello, e animazioni con palloncini (Balloon Effect). Non mancheranno lezioni “multietniche” dal mondo animale, per grandi e piccini, perché conoscere e capire le diverse razze è il primo passo per una felice convivenza. La salute e il benessere degli animali domestici è importante: un pool di veterinari sarà a disposizione del pubblico di SuperCat Show per offrire consulenze gratuite. Non mancheranno utili riflessioni sulla Gattoterapia, i benefici della pet therapy tramite i nostri micio-dottori. Miao a tutti!