venerdì 17 febbraio 2012

Grandi vini di piccole cantine


Raccontare il vino, farne apprezzare le peculiarità, giudicarne il grado di piacevolezza, di abbinabilità, di bevibilità con un metodo di valutazione alternativo,che presuppone alcuni valori di base. Esce per Edizioni Gribaudo "Grandi vini di piccole cantine", di Federico Graziani e Marco Pozzali: oltre 400 etichette di qualità alla portata di tutti, un viaggio tra le terre, gli uomini, i piaceri del vino.

Dopo la presentazione di 20 grandi classici, vini italiani straordinari che hanno preparato il terreno per un’enologia di qualità, gli autori escono dai confini della valutazione sensoriale, dai punteggi e dai giudizi asettici che normalmente gli esperti attribuiscono ai vini, per approfondire altri temi, a partire dalle storie degli uomini e delle terre che producono vini di grande pregio, andando incontro al fascino dell’imprevisto, della suggestione. Una guida per orientarsi nel mondo del vino scoprendo le piccole produzioni italiane di qualità: ottimi vini, talvolta poco conosciuti, a prezzi accessibili. Una guida enologica indipendente che propone un viaggio dalle Alpi all’Etna di cui gli autori – due autorevoli esperti del settore – forniscono una sorta di diario, raccontando i vini che li hanno emozionati, quelli che li hanno fatti discutere, quelli che li hanno stupiti.

La scelta ha privilegiato bottiglie che rappresentano un’annata, una condizione climatica, un territorio. Il libro si compone di più di 400 schede dedicate ad altrettanti vini e suddivise per regione; ogni scheda fornisce i dati essenziali (migliori annate, contatti della cantina, fascia di prezzo…), una presentazione del vino per guidare il lettore nella degustazione, suggerimenti per l'abbinamento con il cibo. Le fotografie di Francesco Orini, così come le 20 interviste a produttori particolarmente interessanti, aiutano a non perdere il rapporto fondamentale tra il vino, le persone, le storie, il territorio. Inoltre, si forniscono tutti gli indirizzi utili per raggiungere e contattare le cantine.

GLI AUTORI
Federico Graziani è  capo sommelier da 7 anni (miglior sommelier d’Italia nel 1998), E Laureato nel 2007 in Viticoltura ed Enologia, Dal 2009 è l’unico studente italiano dell’Institute of Masters of Wine. Dal 2010 è autore ed editore della rivista “Pietre colorate”.

Marco Pozzali è giornalista e sommelier, condirettore di riviste a diffusione nazionale di enogastronomia, come “Bar Business”, “Buon Appetito” e “Mangiarsano”. È Chevalier de l’Ordre de Coteaux de Champagne e ha scritto a quattro mani, insieme a Federico Graziani, Grandi vini di piccole cantine (Food Editore) e Vini d’autore. Ha pubblicato un breve romanzo sul vino, Il profumo degli aghi di pino (Fedelo’s).