martedì 2 aprile 2013

Il prete e il bandito



Da stasera alle 21 debutta al Teatro Golden di Roma (via Taranto 36, a San Giovanni)  la commedia "Il prete e il bandito" interpretata da Sergio Fiorentini, Augusto Fornari e Laura Ruocco, in scena fino al prossimo 21 aprile. Saranno sul palco insieme ai protagonisti Marco Benelli e Amedeo De Gais, mentre Rocco Papaleo presta la voce, fuori campo, al commissario Mozzetta e Massimiliano Bruno all'agente scelto Cuzzocrea.

La vicenda si svolge in una parrocchia della periferia romana. Don Siro e due suoi chierichetti stanno preparando la chiesa per la cerimonia di beatificazione del vecchio parroco. All'improvviso irrompe un uomo che in evidente stato confusionale pretende da Don Siro la comunione. Di fronte al suo rifiuto perchè il prete vuole che prima si confessi, estrae la pistola e gli intima di dargli la comunione. Proprio in quel momento si sentono le sirene della polizia e la voce di un commissario che invita l'individuo ad arrendersi: avrebbe ucciso la moglie perchè lei voleva separarsi. La donna aveva capito di essere stata "imprigionata" in un rapporto d'amore che, subdolamente, le aveva tolto nel tempo, il respiro e aveva trovato il coraggio per riprendersi la sua vita.