sabato 22 febbraio 2014

Due donne e... un antifurto


I sentimenti e le insicurezze di tutti i giorni raccontati nella divertente commedia, tutta al femminile, “Due donne e….un antifurto”, in scena all’Accento Teatro (Via Gustavo Bianchi, 12 /a - Testaccio) dal 6 al 16 marzo. Scritta da Alessandro Mancini, regia di Pascal La Delfa e con Angela De Prisco e Barbara Mazzoni, lo spettacolo si concentra sulle disavventure di due coinquiline, Ketty e Serena, alle prese con la loro quotidianità, i loro amori, i problemi di lavoro.  Una sera, però, lo loro vita, all’interno di un condominio in un quartiere della periferia romana, viene minacciata da un fatto inaspettato: ricevono la visita di un ladro. Terrorizzate decidono quindi di mettere in sicurezza la loro casa comprando un antifurto efficiente, economico e sicuro, ma ” made in China”.

A volte la paura può trasformarsi in un grande coraggio e un pianto disperato in una grassa risata. E’ così che le due protagoniste riescono a trovare il modo di cambiare le loro vite incomplete e precarie. Ketty, la svampita e libertina, ci svela i motivi delle sue scelte di vita e Serena, bacchettona e maniaca della casa, è costretta a fare i conti con le sue fissazioni. L’artefice di questo cambiamento sarà proprio questo antifurto poco convenzionale! Quanto influiscono gli strumenti tecnologici nei rapporti con l'altro sesso? Aiutano a lasciarsi andare, o al contrario, aumentano la diffidenza nei confronti dei potenziali partner? In un’epoca in cui la tecnologia fa passi da gigante la sicurezza, fisica e sentimentale, è messa a dura prova, poiché chiunque può entrare nella tua vita.

Spettacoli: dal giovedì al sabato ore 21 - domenica ore 18