giovedì 1 gennaio 2015

Urbania: la festa della Befana


Da domani, 2 gennaio (e fino alla Befana), per le vie e le piazze di Urbania (in provincia di Pesaro e Urbino), grandi feste, animazione, mercatini, primati da Guinness e tante sorprese rivolte ai più piccini. L'Epifania ha origini lontanissime nel tempo e i rituali ad essa legati non hanno mai perso d'importanza. Per questo da ben 47 anni la Pro Loco Casteldurante organizza manifestazioni dedicate a questa festa, molto sentita da bambini e adulti.

Urbania si trasforma e diventa il paese dei balocchi: centinaia di calze appese alle finestre, porticati addobbati e luminarie nelle vie del centro storico, pupazzi a grandezza naturale, Befane che animano il centro, il viale dei Balocchi, la piazza del Cioccolato. E ancora menù a tema, mercatini, musica. Quest'anno si comincia il venerdì con i fuochi d’artificio e l’arrivo della Befana, alla quale il sindaco consegnarà le chiavi della città. 

Non mancheranno la "Calza più lunga del mondo" (cucita a mano dalle tante aiuto Befane di Urbania, già all’opera da tempo), giochi, musiche, spettacoli, laboratori per bambini e tanti stand di enogastronomia con specialità locali e regionali, e poi la consegna dei doni nelle case, camper e agriturismi la sera del 5 gennaio. Altri primati arriveranno dalle Befane acrobatiche (che volano davvero), e da quelle sui trampoli.