giovedì 21 dicembre 2017

Natale al Teatro del Lido di Ostia



Fino al 31 dicembre, al Teatro del Lido di Ostia (via delle Sirene, 22), dieci appuntamenti gratuiti per tutte le età: performance, prosa, comicità, danza, musica, tango e swing, video mapping, teatro di figura con origami giapponese e “merende con delitto”. Si parte venerdì 22 dicembre alle 11.30 con “Chi rapì la Topina Costanza?”, spettacolo per l’infanzia liberamente tratto dal “Ratto del Serraglio” di Mozart, che racconta una rocambolesca contesa tra topi e felini con musica, attori e burattini.

Altro appuntamento dedicato ai più piccini e alle loro famiglie il 24 dicembre, alle 10 e alle 11.30: “Aligaspù – il primo gabbiano che imparò a volare”, di Viviana Mancini, regia di Cristiano Petretto, spettacolo di teatro di figura interamente realizzato con la tecnica dell’origami giapponese, che trasporta il pubblico in un piccolo, meraviglioso, mondoIl 26 dicembre, alle 22, “Jam Session”, un Open Mic (microfono aperto) aperto a tutti, senza limiti di età, per una grande festa della musica. 
Il 27 dicembre alle 21.00 Valdrada presenta “Dionisiaca – Opera Buffonesca”, spettacolo liberamente tratto da Eschilo, Sofocle, Euripide, raccontato da un branco di buffoni, con musica dal vivo, video mapping, teatro danza, scenografie in movimento e satira acuta, veicolati dall’energia dei 9 performer in scena. (“…Un tumulto di sensi” – The Parallel Vision)


Triplo appuntamento giovedì 28 dicembre: si comincia alle 10.30 con “Nick&Bart”, di e con Raffaele Balzano, regia di Balzano/Becchimanzi, spettacolo di narrazione e teatro canzone dedicato alla storia di Sacco e Vanzetti e alla paura dell’altro da noi; alle 18, “Il Berretto a Sonagli”, capolavoro pirandelliano senza età, portato in scena con freschezza e attualità senza tradirne le illustri origini. Alle 22 si cambia  atmosfera con “Open COMIC Live – Bye Bye 2017”, varietà comico proposto dall’Ass. Valdrada: 6 animali da palcoscenico, diversi per stile e tematica, tutti esplosivi (Daniele Fabbri, Daniele Parisi, Gattano, Chiara Becchimanzi, Chien Barbu Mal Rasé), si alterneranno a 5 comici “in erba”, selezionati nell’ottica dell’Open Mic.

Il 29 dicembre, alle 22, il primo evento dedicato alla danza: L’Allegra Banderuola Onlus presenta Las Maripositas in “Minas, Percantas y Milonguitas – Milonga del Mar”, progetto di tango al femminile che coniuga gli aspetti più raffinati e sensuali del tango tradizionale e del tango canciòn. Lo spazio del Teatro del Lido verrà trasformato in una vera e propria milonga, aperta a tutti, esperti e principianti. Il 30 dicembre “Double Murder Party – Merenda e dopocena con delitto”, doppio happening per fondere diversi piaceri: il cibo, l’intrattenimento, il gioco, la condivisione sociale e il teatro, attraverso il format tutto anglosassone della “cena con delitto”, per l’occasione declinato in una merenda con delitto dedicata alle famiglie (“Meyer”, ore 16) e un cocktail party più adatto ad un pubblico di adulti (“White”, ore 22). Regia di Cristiano Petretto. Prenotazione obbligatoria.

Gran finale di Natale con “Happy New Swing – Capodanzando” con “Peggy Sue & The Dinamites”, evento di Capodanno proposto da Valdrada, una Vintage Band anni ‘50/’60, formata da voce femminile, chitarra, contrabbasso e batteria, per dare il benvenuto al nuovo anno con uno sguardo al passato.