martedì 4 giugno 2019

Premio Simpatia a Manuel Bortuzzo


Danilo Rea, Mario Biondi, Liliana Cavani, Mara Venier e il nuotatore Manuel Bortuzzo tra i tanti premiati del mondo della cultura, dello spettacolo, della ricerca e della solidarietà che riceveranno il Premio Simpatia il 5 giugno, a Roma, Campidoglio.

Dopo lo sparo, ha guardato avanti, verso il suo futuro. Nonostante tutto. Così, a diciannove anni, senza più l’uso delle gambe, è tornato in acqua per allenarsi e puntare in alto. E’ diventato, per questo, una sorta di eroe moderno. Un esempio di vita e di come non bisogna mai mollare. Per questo suo incredibile coraggio, la giuria della 49esima edizione del Premio Simpatia consegnerà la preziosa rosa di Assen Peikov al giovane nuotatore Manuel Bortuzzo. 

Il “Simpatico d’Italia” quest’anno andrà a un altro giovane coraggioso, il ventiduenne Riccardo Zaccaro, studente di Disegno industriale alla Facoltà di Architettura della Sapienza, che ha salvato la vita di tre persone: un suicida e due anziani dal rogo di casa. Il Premio Simpatia, ideato dallo studioso della romanità Domenico Pertica, è diventato uno dei simboli della Città Eterna e per questo definito “l’Oscar Capitolino”. Tra i giurati, Renzo Arbore, Pippo Baudo, Christian De Sica, Simona Marchini, Gigi Proietti e Carlo Verdone. 

L’evento, presentato da Paola Saluzzi e Pino Strabioli, premierà le Forze dell’Ordine, la letteratura, giornalismo e comunicazione, la medicina e la ricerca, l’arte, la musica, gli spettacoli, lo sport, la solidarietà, le tradizioni. La manifestazione sarà aperta dalla fanfara degli sbandieratori del “Leone Rampante" di Cori.