venerdì 23 dicembre 2011

101 modi per liberare il genio che è in te



Tutti noi, in fondo al cuore, siamo geni e artisti destinati – chi più, chi meno – a una vita creativa? Verrebbe da rispondere di no. Grigi impiegati, mesti burocrati, pigri statali: ognuno di noi può trasformarsi improvvisamente in un Leonardo, in un Beethoven, in un Picasso? Forse sì, bisogna però capire quale tipo di “talento” possiamo sviluppare. Ci aiuta in questo il nuovo libro di Carlotta Rizzo, pubblicato da Newton Compton Editore: "101 modi per liberare il genio che è in te".  Già, perché il genio non è solo chi firma un capolavoro, ma anche chi, giorno dopo giorno, sa ridare colore e speranza alla propria quotidianità. La psicologa spiega, attraverso 101 esempi concreti e consigli pratici, come sviluppare il nostro lato creativo, ma soprattutto come trovare l’equilibrio con noi stessi per relazionarsi con gli altri in modo produttivo e proficuo. Solo allora potrà venire fuori, in tutto il suo splendore, lo straordinario genio che ognuno di noi tiene nascosto dentro di sé.

Carlotta Rizzo, nata a Napoli nel 1968, vive a Roma. Laureata in Psicologia clinica, è specializzata in Psicoterapia, Psicodiagnostica, Coaching e Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Dal 1995 collabora con l’Università “La Sapienza”.