domenica 12 febbraio 2012

A Gerusalemme, di Fiamma Nirenstein


Appuntamento domani, 13 febbraio, alle 18, alla libreria Arion Esposizioni di Roma (via Milano 15-17) per la presentazione dell'ultimo libro di Fiamma Nirenstein: "A Gerusalemme", Rizzoli Editore. Con l'autrice, intervengono l'ex ministro degli Affari Esteri Franco Frattini, l'ex sindaco di Roma Walter Veltroni e la giornalista e scrittrice Elisabetta Rasy.

La parlamentare e giornalista Fiamma Nirenstein ci porta alla scoperta di Gerusalemme, capitale simbolica delle tre grandi religioni monoteistiche,   accompagnandoci nei quartieri della Città Vecchia, nei suoi mercati e piazze, fra mendicanti  e commercianti, donne velate e turisti. O ancora oltre le mura, tra gli edifici simbolo della ricostruzione, nei caffè degli intellettuali, nei musei. Alla storia di distruzione e rinascita della città si intreccia quella della famiglia dell’autrice, del padre, un “ebreo pioniere” giunto a Gerusalemme dalla Polonia degli anni Trenta insieme alla Giovane Guardia Socialista, dei suoi affetti in una città difficile, delle riflessioni sulla storia. 

Nirenstein ripercorre la Guerra dei Sei Giorni, l’incubo dell’Intifada, l’attacco a Israele durante la Guerra del Golfo; il suo racconto parla di una città dove il canto dei mu’ezzin si mescola alle preghiere delle scuole religiose ebraiche, di chi non smette di camminare per la città, di capi palestinesi che odiano Israele, di intellettuali scettici e politici affettuosi, di wadi, dove chi va al ristorante tiene un occhio fisso alla porta. Esplora i sotterranei del Monte del Tempio, descrive le vecchie case palestinesi, parla della ginnastica e del caffé al tempo delle stragi e delle colazioni dei giornalisti inviati a Gerusalemme. 

L'AUTRICE
Fiamma Nirenstein è editorialista e inviata per “il Giornale”, collabora con “Panorama”. Con Rizzoli ha pubblicato L’abbandono (2002), Islam: la guerra e la speranza. Intervista a Bernard Lewis (2003), Gli antisemiti progressisti (2004).