domenica 14 aprile 2013

Ceretta araba... a Roma



Peli, peli, peli. Insieme a cellulite e doppie punte, l'incubo di tutte le donne (e sempre più uomini, come ci insegnano le statistiche!). Per eliminare alla radice (è il caso di dirlo...) il problema si ricorre a varie tecniche: dal rasoio - ma le mamme e le nonne avvertono: poi gli odiati peli crescono più duri e resistenti di prima - alla crema (prodotti chimici addosso? meglio di no) alla ceretta (magari all'azulene, con mestolo e tegame: una rarità... oppure con il rullo, più sbrigativo, ma meno efficace e con controindicazioni tipo "pelo incarnito") alla luce pulsata e al laser (costosi e con effetti diversi a seconda del soggetto che vi si sottopone). 

Adesso, dal mondo medio-orientale, arriva una valida alternativa: la ceretta araba, con zucchero, miele, limone ed acqua. Una "palla" appiccicosa e profumata che l'estetista passa sapientemente sulle zone irsute, estirpando l'odiato nemico filiforme! A Roma sono ancora poche le professioniste che adottano questa tecnica: una di loro è Sihem, bella tunisina trapiantata nella capitale.

Sihem, si tratta di un nuovo metodo di depilazione?
No, da noi, sia nel nord Africa che nella penisola arabica, ma anche nel Corno etiope e somalo, da secoli, forse millenni, le donne si depilano vicendevolmente, è una vera e propria tradizione familiare... Per noi è molto importante la cura e la bellezza del corpo. E' un metodo nuovo in occidente, ma adesso cominciano timidamente ad affacciarsi sul mercato queste proposte alternative di bellezza.

E' doloroso?
No, è meno doloroso della ceretta tradizionale, lascia la pelle molto più morbida, senza i fastidiosi "pallini rossi"; inoltre fa proprio una specie di "scrub", eliminando le cellule morte in superficie. Poi è totalmente pulito ed igienico: la pasta utilizzata si butta e ci si sciacqua con l'acqua: c'è solo zucchero miele e limone! E poi per un mesetto si sta a posto!

Si può "trattare" tutto il corpo?
Assolutamente sì, anche sopracciglia e "baffetti", oltre che braccia, gambe, schiena..... Per essere sempre perfette! Un'altra tecnica che viene dal vecchio continente è quella del "filo", per epilare piccole zone, come sopracciaglia e baffetti...  

Prezzi speciali per le lettrici de "La voce di Roma" telefonando allo 340.9347784 oppure cliccando qui