mercoledì 12 marzo 2014

Verità imperfette



"Non s’è trattato di sinfonia classica, dove tutto è previsto minuziosamente dallo spartito, ma di pura, vera jam–session, perché ogni autore, contemporaneamente agli altri, è stato libero di dare il meglio di sé nella consapevolezza che, rispettando le poche regole comuni, nessuno avrebbe stonato e l’insieme sarebbe stato magnifico" Luigi De Pascalis

Un romanzo a più voci, 10 narratori per un esperimento letterario. Sarà in libreria dal 19 marzo per Del Vecchio Editore, Verità imperfette, romanzo scritto a ... 20 mani da Luigi De Pascalis, Maurizio De Giovanni, Roberto Riccardi, Marco Vichi, Giampaolo Simi, Massimo Mongai, Errico Passaro, Nicola Verde, Luigi Cecchi e Maria Bellucci. Anteprima e presentazione sabato 15 marzo, alle 19, all'Auditorium Parco della Musica, (viale Pietro de Coubertin).

Roma, 27 aprile 2012, ore 21. Maria Letizia, commessa in un negozio di calzature, rientra a casa e trova il corpo senza vita di Chiara, ragazza introversa e problematica con cui divide il piccolo appartamento al piano terra di via Merulana. La ragazza è accucciata in terra, impiccata al termosifone del bagno: posizione strana, ma non nuova per un suicidio. Il magistrato inquirente, la dottoressa Antonia Monanni, è una donna sui quarant’anni, dalla vita solitaria e complicata che decide di indagare coinvolgendo il maresciallo Corsetti, nella speranza che... NON risolva il caso. Dieci voci e dieci personaggi conducono il lettore a diverse possibili verità, svelando di volta in volta un retroscena, un punto di vista, uno sviluppo.