sabato 9 agosto 2014

Padri e figli, al cinema


All’Isola del Cinema (sull'isola Tiberina, a Roma), una rassegna di film d'autore per approfondire il complicato rapporto padre-figlio. A Ferragosto (e dintorni) saranno numerose le pellicole incentrate sull'eterno amore - e atavica lotta -. Ecco il percorso “complicato, distante e comandato” di Daniele Luchetti nel suo "Anni Felici", in programma il 12 Agosto: sullo sfondo, la Roma del 1974, protagonista un figlio alle prese con emancipazione femminile e artisti presuntuosi. Il 15 Agosto sarà la volta di Carlo Verdone e il suo "Sotto una buona stella", che incornicia il rapporto padre-figli come concordato patto di fine rapporto.

Una coabitazione dura e scandita dalla vita delle api è al centro di "Le Meraviglie", opera seconda di Alice Rohrwacher: una figlia, le sue sorelle e un padre che amava dormire nei campi nella Toscana degli anni ‘80. Il 17 agosto in programma la commedia rivelazione "Smetto quando voglio", il 25 agosto di "Tutta colpa di Freud", il 27 "Il capitale umano" di Paolo Virzì e il 31 Il sorprendente "La mafia uccide solo d’estate". Martedì 26 agosto in Arena l’eccentrico e divertente Song’e Napule, alla presenza dei registi, i Manetti Bros, e del cast compLeto del film, Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Paolo Sassanelli, Peppe Servillo e Carlo Buccirosso.