sabato 28 marzo 2015

Come te posso amà


Domenica 29 marzo, al Centro Culturale Elsa Morante (Piazza Elsa Morante), chiude la terza edizione del Festival "Autori per Roma", diretto da Pierpaolo Palladino; un epilogo affidato a Giorgio Tirabassi e al suo concerto–spettacolo “Come te posso amà”, in programma alle 18, un racconto della capitale con la musica romanesca in compagnia delle parole dell’attore romano e di un gruppo di musicisti che faranno rivivere la tradizione capitolina in chiave jazz, blues, afro, latina, balcanica e manouche.

La passione per la canzone romanesca ha accompagnato Giorgio Tirabassi - bravo attore di teatro, cinema e tv - sin da giovanissimo, sull'onda dei suoi grandi interpreti: Gabriella Ferri, Claudio Villa, Gigi Proietti, mentre un'altra sua grande passione, la chitarra, lo ha portato ad approfondire il blues, la bossa nova, il jazz e (attraverso Django Reinhardt), lo stile Manouche.

“Come te posso amà” nasce dal desiderio di portare alla luce una parte ancora nascosta del repertorio romanesco, ricco di serenate, drammi popolari in tre strofe, stornelli; per realizzare tutto ciò, Tirabassi ha coinvolto alcuni musicisti/amici/polistrumentisti (Giovanni Lo Cascio alla batteria e percussioni, Daniele Ercoli al contrabbasso, Luca Chiaraluce alla chitarra, Massimo Fedeli alla fisarmonica).