lunedì 30 marzo 2015

Sogno di una notte di mezza sbornia


Imperdibile appuntamento con la Compagnia di Teatro di Luca De Filippo all'Ambra Jovinelli di Roma (via Guglielmo Pepe 43 /47) dal 9 al 19 aprile: in scena "Sogno di una notte di mezza sbornia" di Eduardo De Filippo (liberamente tratto da ‘La Fortuna si diverte’ di Athos Setti) con Luca De Filippo, Carolina Rosi, Nicola Di Pinto, Massimo De Matteo, per la regia di Armando Pugliese

Quando Pasquale Grifone - un povero facchino che ama alzare il gomito - beve, fa strani sogni. Una volta sogna il sommo poeta Dante Alighieri che gli dà quattro numeri: da giocare al lotto, ma che rappresentano anche la data e l’ora della sua morte. Di lì a poco, la quaterna esce e Pasquale vince una forte somma di denaro; la famiglia si adatta prestissimo alle nuove condizioni e nessuno si preoccupa della crescente disperazione del povero Pasquale, terrorizzato dalla sua imminente dipartita, anzi tutti cercano di convincerlo che si tratta solo di una sciocca superstizione. Il giorno annunciato però la famiglia si veste a lutto e, quando il pericolo sembra ormai scongiurato…

Ancora una volta Eduardo, in modo ironico e intelligente, pungente e raffinato, ci propone un'occasione di riflessione sul nostro modo di stare al mondo.