martedì 21 aprile 2015

Il mistero dell’assassino misterioso


Dal 23 aprile al 10 maggio Lillo & Greg tornano all'Ambra Jovinelli (via Guglielmo Pepe 45-47) con un loro cavallo di battaglia: "Il mistero dell’assassino misterioso" (con Dora Romano, Danilo De Santis e Vania Della Bidia, per la regia di Mauro Mandolini).

Un giallo dai toni brillanti che si intreccia con le dinamiche di una compagnia di attori pronti a tutto pur di farsi notare dal produttore televisivo presente in platea. Nata da un’idea di Greg e scritta a quattro mani con Lillo, "Il Mistero dell’assassino misterioso" è stata la prima commedia in cui si fa centrale la narrazione metateatrale - tanto cara alla coppia- che svela, scardinandolo con un pizzico di perfidia, il delicato equilibrio su cui vivono alcune compagnie di teatro, ma su cui si fondano anche la maggior parte dei rapporti umani: gelosie, meschinità, invidie, rancori e falsità.

Un castello nella campagna londinese, un misterioso maggiordomo, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e gli stravaganti sospettati: tutti gli ingredienti per un'indagine di chiara matrice anglosassone. 
Il detective Mallory ha riunito nel salone principale del castello i sospetti assassini della Contessa Worthington, ma un inatteso accadimento cambierà le dinamiche, scatenando gli egoismi degli altri attori.
 Ritmi serrati, battute oblique e l'onnipresente umorismo di situazione per un giallo elettrizzante ed esilarante.