venerdì 16 settembre 2016

La stagione 2016 del Quirinetta

Peter Murphy

Tra conferme e novità, live, clubbing e grandi eventi, la nuova stagione del Quirinetta (via Marco Minghetti 5, a Roma) apre il 23 settembre con il colosso dell’elettronica Tim Hecker e prosegue con Peter Murphy, Bianco, Yumi Zouma e tanti altri. Musica dal vivo con artisti nazionali e internazionali: dall’indie all’elettronica, passando per il goth rock, il blues, il pop raffinato, con tanti ospiti. Aumentano gli spazi: anche per il 2016 il lavoro di riqualificazione urbana continua con la valorizzazione della Sala Venere - la sala piccola all’interno del teatro così chiamata negli anni Venti - che si trasformerà in cocktail bar, mentre accanto all’ingresso del Quirinetta ci sarà un giardino d’inverno dai colori nord europei dove nascerà un ristorante e bar.

Il 30 settembre in scena Yumi Zouma, la quintessenza del pop moderno, Bianco, il cantautore torinese voce dell’indie italiano ci sarà il 1 ottobre; il 20 ottobre tocca a JMSN, esponente dell’attuale scena black statunitense, e poi ancora UncleAcid and the deadbeats, con il loro sound dalle tinte oscure e le liriche “horror”. Il 25 ottobre arriverà Peter Murphy con il suo Stripped Tour: un’occasione unica per rivivere i momenti più importanti degli anni d’oro del goth-rock e per ascoltare una vera leggenda musicale, poi Nada Surf (30 ottobre), Koop Oscar Orchestra (9 novembre), Preoccupations (fka Viet Cong), il 24 novembre, Giò Sada il 1 dicembre, Lucky Chops il 6 novembre, Digitalism il 10 dicembre.